Un matrimonio da ricordare #02: mare e montagna uniti dal canto

Data: 7 luglio 1951

Luogo: Bolzano

Matrimonio religioso nella chiesa neoromanica del Sacro Cuore in via della Roggia traversa di via Museo.

Tutte e due gli sposi abitavano all’epoca in piazza Erbe quindi la scelta della Chiesa più vicina era quasi d’obbligo. Teresa, detta Ina, e Lino rispettivamente 21 anni e 25 provenivano da luoghi appartenenti alle estremità dell’Italia: lei siciliana e lui trentino.

Un matrimonio low cost ma bello. Come risparmiare senza rinunce

Decidere di pianificare un matrimonio economico, con un budget limitato, non significa dover rinunciare per forza a qualcosa. C’è chi ama il fai-da-te e crea inviti e bomboniere uniche, chi ha un amico appassionato di fotografia che si occuperà degli scatti o chi semplicemente e sinceramente preferisce investire sul viaggio di nozze.

Un romantico ferragosto per due

Agosto, tempo di vacanze e relax. Di sole, mare, passeggiate in montagna, riposo in campagna e tutto quel che vi fa star bene, riposare, ricaricare. Anche perché se state da qualche mese progettando il vostro matrimonio, di certo sarete stanchi e un po’ stressati e anche voi vi meritate un doveroso momento di stacco dalla quotidianità. Partire, lasciare indietro i pensieri e vivere ogni momento con leggerezza e serenità. Questo, anche per i futuri sposi, il senso profondo delle vacanze d’agosto.

Un uomo in Tracht. Quando ad aspettarti all’altare c’è uno sposo in Lederhose

C’è chi dice no allo smoking e decide di sposarsi in braghe di pelle: ecco il vero Bräutigam in Tracht, lo sposo in Tracht. Per un matrimonio controtendenza ma in linea con la tradizione bavarese, austriaca e altoatesina il futuro sposo non potrà che sottostare alle regole della Trachtenmode, la linea di abbigliamento ispirata ai vestiti dei contadini e agli uomini di montagna.

Un’idea in più: l’emergency kit per gli invitati a nozze

La giornata del matrimonio è una giornata lunga, intensa, ricca di felicità. È una giornata in cui – sposi e invitati – si commuovono, piangono, ridono, saltano e ballano, mangiano e bevono… Tanto tempo da passare insieme, tante ore per godersi la festa, ma anche tante ore a disposizione, nella girandola di emozioni, per sudare, macchiarsi e vivere qualche piccolo imprevisto che sempre può capitare fuori casa. L’importante è però essere pronti a contrastare questi piccoli guai, senza che in nessun modo intacchino la bellezza della giornata.

Una domenica alla scoperta della storia altoatesina: il matrimonio contadino a Castelrotto

Questa domenica, 10 gennaio, nel borgo antico di Castelrotto si svolgerà come ogni anno la suggestiva rievocazione storica del matrimonio contadino altoatesino. Un evento da non perdere per tutti voi che in questo 2016 convolerete a nozze in Alto Adige. Di certo il vostro matrimonio sarà molto diverso, ma immergersi per un giorno nel passato storico e tradizionale della nostra terra è di certo un’esperienza affascinante e piacevole (soprattutto se il tempo regala il sole necessario per “benedire” tutti gli sposi).

Una Festa in maschera di Frau Perpetua von Rubenstein

Era una notte buia e tempestosa … (l’incipit di Snoopy! Che Intro!)
Lampi squarciano the sky.
Frau Perpetua sposta la tenda in broccato blu del salottino al primo piano.
Nell’oscurità, una limousine.

Una lettera da Francesca e Jacopo: “ecco il nostro intimo matrimonio in Val Pusteria”

Di Francesca e Jacopo abbiamo già parlato in un’intervista nella quale ci hanno raccontato della proposta di matrimonio tra le acque del lago di Braies. I due innamorati, pur non essendo altoatesini hanno deciso di coronare qui il loro sogno d’amore, a Valdaora in Val Pusteria. Le nozze sono state celebrate non molto tempo fa e gli sposini novelli, appena tornati dalla luna di miele, ci hanno scritto per raccontarci tutto, ma proprio tutto, del loro giorno da sogno in Alto Adige.

Una piccola perla del lago

Da sempre considerata come la sorella minore delle località più conosciute del lago di Garda, Peschiera del Garda in questo ultimo periodo sembra risvegliarsi a poco a poco da un certo torpore che l’ha caratterizzata fino ad oggi.

Una proposta di matrimonio ad alta quota

I modi per chiedere la mano alla propria amata sono tanti quanti sono i futuri sposi (alcune idee le avevamo proposte qui). Ogni innamorato può liberare la fantasia e pensare per la propria fidanzata una proposta originale, unica, romantica e indimenticabile.
Di certo la giovane impiegata di Leno (Brescia) Francesca, la sua proposta non la dimenticherà mai.

Una romantica proposta sul lago, per un intimo matrimonio altoatesino

Sono sempre più numerose le coppie che – pur non vivendo in Alto Adige – decidono di convolare a nozze qui, tra le nostre montagne. Il romanticismo è assicurato, la bellezza del panorama pure. Se poi il legame con l’Alto Adige affonda le sue radici in ricordi d’infanzia e storie di famiglia, tanto meglio. Ecco la storia vera di Frenci e Jacopo, futuri sposi in Alto Adige, da Varese con amore.

Una sposa in Dirndl. Origini e tendenze dell’abito più amato dalla cultura tedesca… e non solo

Un abito tradizionale ma che si fa amare da tutti, locali e turisti, un costume antico ma sempre più di moda, un bellissimo vestito con un unico grande “difetto”… come si pronuncia?! Sei lettere e un’unica indifesa vocale, uno scioglilingua che però non ostacola la grande attrazione che il Dirndl ha su donne (e uomini) di tutti i tempi.

Una storia secolare e fascino senza tempo: il velo da sposa

Non esiste accessorio dell’abito nuziale più amato, desiderato, romantico e bellissimo del velo da sposa. E anche se oggi non è considerato indispensabile e non tutte le spose lo scelgono per sé, il velo non è un semplice orpello estetico e decorativo. la sua storia infatti affonda le radici fin nell’antichità, quando il velo portava con sé forti contenuti simbolici.

Una vera favola – Le Donne del Lago

Le Donne del Lago e una vera favola: il matrimonio di Marina & Philip. Il gran giorno è arrivato. Quando li abbiamo incontrati la prima volta…

Very Important Weddings 2018! Abiti, menu e torte nuziali dei VIP che quest’anno hanno detto Sì

Wedding planners impazziti, stilisti sommersi da stoffe e bozzetti, servizi catering alla ricerca degli ingredienti più prelibati e cake designers eternamente indecisi tra vaniglia e cioccolato. Il dietro le quinte dei matrimoni di questo 2018 c’è da immaginarselo così: ansia, euforia, entusiasmo, stress, non vedo l’ora che inizi, non vedo l’ora che finisca!

Vestirsi di bianco: quale tonalità scegliere?

Vestirsi di bianco? Sì, lo voglio! Ma quale è la giusta sfumatura per l’abito da sposa? Di bianco non ce n’è uno solo…

W.W.W.: Winter Wonder Wedding. Un matrimonio d’inverno

Freddo, neve e vestiti pesanti. A chi verrebbe mai l’idea di sposarsi in inverno? Sarà anche la stagione più fredda dell’anno ma è sicuramente il periodo in cui i cuori e le case si scaldano di più. Caminetti accesi, tazze fumanti, profumo di spezie, montagne di cuscini e coperte con i quali coccolarci. È l’inverno la vera stagione dell’amore.

Wedding Day? Ci presentiamo!

La figura del o della Wedding Planner in Italia è ancora avvolta da una sorta di diffidenza e viene sempre guardata con sospetto. Molto spesso le coppie che incontriamo ci riportano tutti i commenti, generalmente negativi, che amici e parenti hanno loro riferito riguardo l’idea di rivolgersi ad una WP per l’organizzazione del matrimonio. Inutile nascondere che la cosa non ci fa molto piacere anche perché amiamo moltissimo il nostro lavoro e sappiamo quali sono di fatto le difficoltà da superare e l’impegno che bisogna mettere in ogni fase del “percorso” verso il grande giorno.

Wedding Inspirations #01. Matrimonio d’autunno,
tra colori e poesia

L’autunno è da sempre una stagione perfetta per i matrimoni. I colori della natura che cambiano e virano verso sfumature calde e avvolgenti. Le foglie che cadono e scricchiolano sotto i piedi degli sposi. L’aria che si fa più frizzante e che chiama a camini accesi e candele. La luce più rarefatta e delicata che accompagna con romanticismo assoluto gli sposi…